TRANSITION


̸

About

  • TRANSITION LAB XPERIENCE 10th edition @ Torre Regina Giovanna FB: https://goo.gl/y008X7 RA: https://goo.gl/cQlxBd *UNICA DATA ESTATE 2017* www.transitionlab.it [email protected] Tel: +393282093490 ________________________________ Sabato 12 agosto, solo sabato 12 agosto 2017, non più quindi "il festival degli appuntamenti dei venerdì" ma una sola one night per celebrare la decima programmazione. La novità di quest'anno, oltre ad essere un'unica data, è l'organizzazione di tre differenti ambienti musicali più quella di un mercatino dei vinili di label locali. Torre Regina Giovanna è quindi sempre pronta ad ospitare le performance di artisti del panorama musicale elettronico di fama internazionale oltre agli artisti resident che lo stesso Lab promuove grazie all’ intenso lavoro che Transition svolge come Label, etichetta discografica (Transition Lab Recordings). Tutto ha un inizio e tutto ha una fine. Il Transition LAB non ha nè una nè l'altra. Ci ha accompagnati, è cresciuta insieme a noi. Ha cambiato le nostre regole e le nostre abitudini. E se è vero che nulla si crea e nulla si distrugge, ma tutto si trasforma, Transition si e' trasformata in ciascuno di noi e ciascuno di noi ha trasformato. ________________________________ Transition, since 2008 ... at Torre Regina Giovanna (Apani - Brindisi) INTERNATIONALS GUESTS: 2008-2016 —————————- A Made Up Sound/2562 - Agaric - Arnaud Le Texier - Ben UFO - Blawan - Christian Burkhardt (Live)- Cosmin Trg - Deadbeat (live) - Ed Davenport - Edit Select - Felipe Valenzuela - Frivolous (Live) - Glimpse (live) - Guillaume & The Coutu Dumonts (Live) - Inland - Jackmaster - John Tejada (Live) - Jonas Kopp - Karenn (Live) - Kenneth Christiansen - Mad Max - Markus Fix - Markus Suckut - Mathias Kaden - Mike Dehnert (live) - Miss Jools Aka Sleeper Thief - Move D - Mr Solid Gold - Nekes - Nick Curly - Nick Hoppner - Ramon Lorenzo - Parassela (live) - Patrik Skoog - Raresh - Ray Okpara - Redshape (live) - Roman Lindau - Sascha Rydell - Simon Baker - Skudge (live) - Someone Else - Truncate - Volta - Yan Cook ITALIANS GUESTS: 2008-2016 ———————— A Fluid Identity - Aaron und Pascal - Abstract - Alessandro Sensini - Alex Picone - Alfredo Caforio - Alfredo Mazzilli - Alex P - Andrea Fiorito - Andrea Senatore aka Cynic - Antonio Passero - Antony D. - Biagio Laneve - Buck - Calma - Carola Pisaturo - Chico Perulli - Christian Lisco - Cico e Pandi - Coffee Pot - ContactO - Cristian Carpentieri - Da Vee - Dario Lc - Dario Lotti - Deltagram (live) - Distant Memories (live) - Dodi Palese - Dodo - Donyc - Drafted - Edo - Fabio Giannelli - Fabio Monesi - Fabrizio Maurizi - Federico Grazzini - Felle - Fonos - Frankie Giotta - Gianfranco Troccoli - Gianni Sabato - Guido Nemola - Haiku - Herva - Hideout duo - Hiver - Hydergine - Ilario Alicante - Jako (live) - Kriss - Lillo - Limo - Lock Eyes - Louis Exesse - Luciano Esse - Lucy - Malkavath - Marco Bruno - Marco Elia - Marco Sapiens - Margot (Live+dj) - [email protected] - Mass Prod - Matteo Vanti aka Matthe - Maura - Mauro Pierri - Max D Blas - Meeph - Mercury - Michele Vitucci aka Mike Heron - Micromusic - Mimmo Meo - Minimono - Mirror 1 - Moreno Spagnuolo - Morph - Multiview - Nino Rinaldi - Okee Ru - OL-047 - Optimist - Paky De Rosa - Paride Pavone - Pepper - Phooka - Refresh - Roberto Clementi - Roby Mercuri - Rumba - Rush? - Sandro Russo - Santorini - See Uer - Simone Altavilla - Simone Gatto - SimVinMar (live) - Skizzo - Symon Loiacono - Stefano Aluzzi - T.S.A - Tany D'Amely - Teddy B. - The Analogue Cops - Tobias Ligorio - Tony Cannone - Tony Storella - Tou.Von - UES - Unthone - Unzip Project - Vaghe Stelle - Valerio! - Yorg - Z.i.p.p.o ... VISUALS & 3D MAPPING: 2008-2016 ———————— Andrea Carpentieri - Baseneutra - Hash - Omar Eox - Luigi Far Away - Leo j - DICEART ________________________________ Nel 2007 grazie alla collaborazione di alcuni produttori locali prende vita il concetto di aggregazione artistica con l’intento di promuovere musica, artisti locali e internazionali, performance di djset e live; il 9 CLub ha dato modo di esprimere al meglio il clubbing di selezione dove la prima attrazione è stata la musica, collegata sempre ad etichette discografiche presenti e attive nel mercato mondiale in ogni tipo di forma. Nasce quindi il concetto di armonia tra analogico e digitale, modi nuovi e diversi di produrre e suonare, l’evoluzione… da qui il concetto del logo, concept molto intrigante: la relazione astratta tra natura e macchina, tra organico e analogico, l’anello mancante dell’evoluzione, raccontato con il design, quindi: *** THE MISSING LINK *** L’esaltante stagione del 9 CLub rende quindi possibile il recupero dell’anello mancante, le etichette sono aggregate e il collettivo è sempre più carico di potenziale artistico proiettandoli verso un nuovo programma non piu di clubbing invernale, ma di serate estive nella famosa e grande location di Torre Regina Giovanna; questo nuovo progetto permette l’organizzazione di tali eventi con lo scopo di creare dei party innovativi e poter quindi promuovere artisti ed etichette da essi supportati dando così importanza alla musica, al sound system, alle proiezioni, video installazioni, coreografie e tanto altro; aumentano le presenze, vengono presentati nuovi guest internazionali e nuove collaborazioni con altre etichette, festival, locali e pubbliche relazioni. questa stagione e di nuovo ricca di eventi con grandissimi ospiti internazionali, il laboratorio è sempre attivo e vi propone un esaltante festival nella bellissima location di Torre Regina Giovanna. *** TRANSITION LAB 008-009-010-011-012-013-014-015-016 ELECTRONIC WAVES @ Torre Regina Giovanna*** Principio in perenne mutazione, intimamente legato al concetto di cambiamento ma pur sempre connotato da un DNA in continua evoluzione, l’arte si nutre di elementi tra loro complementari eppur contraddittori.TRANSITION apre la mente (e il cuore) a questa necessaria dicotomia, fungendo da punto di contatto fra tradizione e innovazione, puntando gli occhi sul contemporaneo ma provando a imm…aginare un futuro dalle forme avveniristiche.Centro focale di questo percorso che oltrepassa i confini delle singole arti sarà ancora una volta la musica, in funambolico equilibrio fra analogico e digitale, eppur lanciata a folle velocitàattraverso gli imprevedibili sviluppi della tecnologia. In modo similare vi sarà spazio per i cinema e per il superamento delle sue coordinate più manieristiche, per le arti grafiche nelle loro declinazioni più innovative, per le performance dal vivo nelle loro espressioni più irrequiete e urgenti.Unitinerario artistico nel segno della transizione, aperto a nuovi intrecci sensoriali e multimediali, al quale parteciperanno artisti di caratura internazionale. Ma soprattutto un manifesto della nuova interazione culturale, che pone l’artista al centro di una rete di connessioni in cui non esistono periferie ma soltanto condivisione di esperienze. TRANSITION e’ un organismo in movimento ed in divenire, come le due parole insegnano: LABORATORIO, perchè lo scopo è la scoperta e la lavorazione di cosa la società giovanile inconsciamente e da un punto di vista meramente creativo ha in serbo, e TRANSIZIONE, intendendo, tale laboratorio, superare le vecchie concezioni culturali e artistiche, facendone tesoro, ma adeguandole alla evoluzione dei tempi e del pensiero. Non si intende proporre una alternativa, non si intende radicalizzare un’idea, ma lo scopo è accoglierle tutte e, seppur nel caos della creatività, amalgamarle; e dal CAOS nasce L’ORDINE che è lo scopo ultimo della iniziativa. Ordine delle idee e consapevolezza di dove la nostra società, quella giovane si intende, vuole andare. Poiché si ritiene che la manifestazione del pensiero dell’uomo si sintetizzi nell’arte, in qualsiasi forma esternata, si accolgono e si offrono in visione a tutti, le idee di tutti, certi che il confronto sia utile ad indirizzare la creatività ed il pensiero del singolo verso una opinione e una manifestazione dell’idea comprensibile universalmente. Come ci si arreda la casa e la si riempie di comodità ed agi, nella stessa maniera Transtion Lab intende percepire il gusto degli inquilini del mondo per renderlo migliore. Non è una presunzione, ma una speranza. In ogni caso, un piccolo contributo. ________________________________
̸

Promoter News

̸

Past events