Fuse with Psyk

  • Il progetto FUSE LAB. nasce dalla voglia di portare agli occhi del pubblico un Concept di Clubbing con un Livello Musicale di Qualità, nell'ormai storico scenario dell'Hyper disco di Alberobello. L'obiettivo comune è quello di un Party in cui il Pubblico possa sentirsi a suo agio con Musica & Ambiente, valorizzando Artisti Locali & Internazionali. Per chi conosce la Techno in ogni sua forma, dalla più essenziale minimal ai generi più ruvidi ed incalzanti, la Spagna è sempre stata una delle mete di riferimento sia per il clubbing, sia per gli artisti leggendari che la penisola iberica ha saputo sfornare. Oggi la nazione vive momenti di grande crisi economica ma l’orgoglio del suo popolo rimane intatto e così la sua scena musicale. Le nuove generazioni di artisti locali si stanno facendo sempre più strada grazie anche a una fortissima cultura musicale nata di pari passo alla globalizzazione della musica elettronica avvenuta nel 2000 grazie al digitale. E tra questi non potevamo che invitare... Manuel Anós, in arte PSYK è un ragazzo di Madrid appassionato da sempre di musica che si è trovato in poco tempo catapultato in una realtà tutta nuova senza lasciarsi traviare dalla fama e mantenendo i piedi ben saldi per terra. Notato dal Supremo Richie Hawtin, che inserì un suo brano in una compilation targata MINUS nel 2008, psyk ha nel corso degli anni evoluto il suo modo di fare musica fino a stabilizzarlo in una techno veloce e potente con chiare influenze derivate dalla tradizione musicale del suo paese. Con già all’attivo una vasta proposta produttiva, il giovane spagnolo è riuscito a farsi apprezzare dai maggiori esponenti della techno mondiale, ampliando così di molto le sue conoscenze. Per dare sfogo a tutta la sua creatività Manuel ha deciso di fondare (in collaborazione con Raffaele Attanasio) Non Series, un’etichetta dove potersi esprimere in tutte le sue diverse sfaccettature, tra cui Maan, il suo pseudonimo nato per sviluppare un genere musicale più incentrato sulle sonorità house e meno su quelle techno che caratterizzano il marchio di psyk. Per chi ha avuto il piacere di sentire un suo set diverse volte e in diverse nazioni, la sensazione è quella di trovare sempre qualcosa di nuovo. Non c’è mai nulla di scontato in quello che il giovane Manu può trasmettere alla pista, della quale cerca sempre di aver percezione così da potervi essere connesso in qualunque momento. Ma questo dovrete venirlo ad ascoltare con le vostre orecchie per comprenderlo appieno.
  • Fuse with Psyk - Flyer front
    Fuse with Psyk - Flyer back