Play The Music In The Park - Special Edition

  • INTERNATIONAL TALENT presents 25.09.2011 MEZZOGIORNO | MEZZANOTTE PLAY THE MUSIC IN THE PARK – SPECIAL EDITION OldRiver Park, Caserta promoted by International Talent booking by BeatSide supported by Different Grooves Servizi PARKING; FOOD & BEVERAGE & GRILL; PRESIDIO MEDICO; MERCHANDISING STRUTTURA COPERTA IN CASO DI METEO AVVERSO PLAY LINE: Ticket \\ Infoline \\ Prevendite \\ Autobus www.internationaltalent.it [email protected] facebook.com/PlayTheMusicEvents myspace.com/it_playthemusic youtube.com/PlayTheMusicTV Official info line: 392 22 03 624 - 393 87 29 367 MEDIA PARTNERS www.tillate.com; www.2night.com; www.aremun.com; www.partynight.it; www.technobar.eu; www.electroniccommunity.com Dopo un “Summer Closing Party” che resterà nella memoria di molti, dove quasi 5 mila anime hanno assaporato la vera essenza di Play The Music e dell’ OldRiver Park, International Talent potrebbe rilassarsi un poco e sedersi sui meritati allori, oltre a prendersi delle sacrosante ferie dopo un’ estate lunga e densa di eventi. Così non è, piaccia o non piaccia la grande famiglia non si ferma mai ed ancora una volta vuole regalare emozioni forti e momenti di aggregazione da ricordare ai posteri! Se tutto comincia a Pasquetta con il party diurno per eccellenza, solitamente tutto finisce al primo sabato di settembre, dove tutti i veri clubber si radunano nel boschetto incantato per dare vita alla più famose chiusura del sud Italia. Ma alla faccia dell’IVA al 21%, del contributo di solidarietà e dell’abolizione delle Province, International Talent regala ancora un party da non perdere sulle sponde del Volturno: domenica 25 settembre, altro matinee per i massimi – PLAY THE MUSIC IN THE PARK | SPECIAL EDITION! Da mezzogiorno alla mezzanotte dell’ultima domenica di settembre saliranno in consolle UMEK, CARI LEKEBUSCH, IDA ENGBERG, JUNCTION HANDS con un esclusivo set da 3 ore ed ANTONIO PEPE. La Slovenia è e continua ad essere famosa per i suoi party, ma per emergere nel panorama mondiale è necessario esportare il proprio talento. È così che Umek già a metà degli anni ’90 capisce questa necessità e col tempo si afferma come punta di diamante di una scena elettronica balcanica da sempre in fulvido fermento. Passando per le piattaforme Recylced Loops, Consumer Recreation ed Astrodisco, Umek si afferma definitivamente a livello globale. Nel 2007 nasce il suo progetto discografico finale, l’etichetta 1605 Music Therapy che negli anni si è saputa affermare, fino a diventare top seller su Beatport, portando Umek alla definitiva consacrazione con l’ingresso nella top 100 world djs di DJ Mag UK. Dopo un’estate passata come resident allo Space di Ibiza al fianco del santone Carl Cox, ha da poco lancito il suo nuovo radioshow, “Behind The Iron Courtain” on air sulle migliori radio e web radio del pianeta. Cari Lekebusch, nato a Stoccolma, artista poliedrico, ha contribuito in maniera fondamentale nel dare una impronta al sound svedese; il suo background attinge alla mitica hip-hop old school statunitense, i cui ritmi sono identificabili nella techno di Cari. Eccellente produttore, fantastico nei remix, Cari Lekebusch è uno degli artisti più quotati nell'ambito dell'elettronica mondiale. Un prodotto dell'espressione della musica tecno Svedese che sembra non avere fine è certamente Ida Engberg. Ha costruito una carriera DJ/Producer nel modo tradizionale: lavoro sodo e costante passione. Il suo profilo artistico e' aumentato costantemente negli ultimi anni, senza clamore, ma a testa bassa , solo utilizzando groove imponenti e facendo impazzire i dancefloor di mezzo mondo. Negli ultimi 2 anni è avvenuta la definitiva consacrazione, che l’ha portata ad esibirsi sui palchi di festival come Detroit Electronic Music Movement, Tomorrowland (Beglio), Dance Valley (Olanda), Cocoon (Francoforte), Watergate (Berlino), Awakenings (Olanda), cosi come con il tuor al fianco del compagno Adam Beyer negli eventi Drumcode a Berlino, Tokyo , Londra, Napoli, Barcellona , Amsterdam, New York, San Francisco e Città Del Messico. E' ormai trascorso circa un decennio dalla prima apparizione con 4 piatti e due mixers di Rino Cerrone e Markantonio, uno spettacolo unico di cui i migliori festival e club del mondo hanno già dato testimonianza. Le console nazionali ed internazionali sono già state battute quando il duo matura un nome per questo progetto; Junction Hands. La ciliegina sulla torta non poteva che essere quella di due capostipiti della reale techno partenopea, ritornano nel bosco incantato per lasciare ancora una volta un marker indelebile. Sempre da Napoli ascolteremo il dj Antonio Pepe: scopritore di nuovi talenti, elemento attivo dell’organizzazione International Talent, la sua passione per la musica elettronica è sfociata in un sorprendente dj set ricco di stile e competenza musicale, frutto di anni di esperienza e di orecchie abituate solo alle migliori sonorità elettroniche mondiali.
  • Play The Music In The Park - Special Edition - Flyer front
    Play The Music In The Park - Special Edition - Flyer back