Exe-Cute presents: Redshape

  • ++++++++++ Venerdì 20 Novembre exe-cute vi invita al Room 26 per una notte di delirio con il talento puro di REDSHAPE, finalmente di ritorno a Roma dopo l’epocale apparizione a Dissonanze nel 2007. Per quel che ne sappiamo dietro Redshape potrebbe esserci chiunque, da Carl Craig ad un macellaio di Kreuzberg, vista la mancanza di note biografiche sul nostro e la sua identità nascosta da una maschera rossa anche quando scende a fare la spesa. Ridurre però l’universo del misterioso tedesco ad una semplice mascherina non farebbe onore a nessuno: Redshape è uno sperimentatore, un artista a tutto tondo prima ancora che un feroce animale da palcoscenico. Un talento unico nel panormama elettronico attuale, troppo spesso concentrato più sulla mera forma che sulla sostanza sonora. Redshape studia da anni la Techno di Detroit con la costanza e l’applicazione del Derossi deamicisiano, rivisitandola per portarla a livelli inimmaginabili. Il suo live è un’esperienza a tutto tondo, difficilmente dimenticabile per chiunque possieda un’anima; un colpo allo stomaco che ti prende, ti scuote e ti lascia, qualche giorno più tardi, senza nessuna conseguenza visibile ma con la consapevolezza di aver toccato qualcosa di simile a ciò che dovrebbe essere il paradiso. Redshape sbarcherà a Roma, per presentare la sua ultimissima, splendida fatica The Dance Paradox, album prodotto dalla olandese Delsin a fine Ottobre e già culto per i clubbers di mezzo mondo. Se Venerdì, tra gli immensi e leggendari amplificatori del Room 26, scorgerete un ragazzo con una maschera rossa che si avvicina furtivamente alla consolle, non preoccupatevi nè avvertite la security, ma rilassatevi e godetevi lo spettacolo. Scommettiamo che non ve ne pentirete? ++++++++++
  • Exe-Cute presents: Redshape - Flyer front